Iskanje COBISS
Iskanje COBISS

LA SETTIMANA DEL BAMBINO: entriamo nel mondo fiabesco dei primi libri per bambini

Child 2916824 940x627
Si avvicina la settimana del bambino, e a partire dal 4 ottobre, la Biblioteca centrale  Srečko Vilhar di Capodistria per questa settimana propone eventi particolarmente interessanti e speciali. Nel Reparto per Giovani lettori, il 5 ottobre sarà allestita una bancarella per i più piccolini, e dall’8 ottobre tutti gli appassionati di fiabe sono invitati al laboratorio culinario dai colori fiabeschi di Emilija Pavlič. Visitabile anche la mostra allestita dai bambini dell’asilo di Capodistria insieme ai loro educatori. La mostra rimarrà aperta sino al 31 ottobre.
 
Baby 316214 683x1024»Al Reparto per  Giovani lettori, della Biblioteca Centrale Srečko Vilhar di Capodistria desideriamo promuovere letture dedicate al periodo di sviluppo del bambino con l’aiuto di appositi stand per l’infanzia. Lo stand è lo spazio dove il bambino può facilmente conoscere i primi libri a lui dedicati, per lui appositamente scelti e ordinati. La lettura aiuta il bambino a creare  una base comune, migliora il vocabolario, stimola l’immaginazione e migliora la capacità di comunicazione. Comunicando con il bambino, miglioriamo la sua crescita e il suo sviluppo”, Tina Škrokov, responsabile del Reparto  per Giovani lettori, si è confidata con noi e ha aggiunto: “Leggendo al bambino storie, introducendo il concetto  di numeri, lettere, colori e forme si fornisce loro informazioni sul mondo che li circonda. Costruendo allo stesso tempo capacità di memoria e parola. All’età di un anno, il bambino impara tutti i suoni di cui ha bisogno per esprimersi nella sua lingua madre. Più parole ascolterà, meglio parlerà”.
Oltre ai giocattoli, la bancarella per i bambini esporrà anche i primi libri gioco realizzati in tessuto e altri morbidi (lavabili) materiali: il libro della ninna nanna, il  libro dei sentimenti, il libro da bagno, ecc. Essere nuovi nati al mondo significa essere esposti a nuovi punti di vista, suoni, stimoli, sentimenti, trame. Tutti questi stimoli dell’ambiente aiutano il bambino a sistemare il mondo intorno a lui. Il cervello del bambino è sintonizzato per ricevere informazioni da persone a loro vicine, in particolare dai genitori.
 
Le fiabe del bambino si consolidano nella convinzione che la vita abbia un significato. Monitorano il loro sviluppo psicologico, le loro difficoltà e paure, che superano con l’aiuto delle fiabe. Le favole insegnano che ognuno  da solo può farcela, scoprendo la capacità per superare gli ostacoli. Il gioco è lo strumento di apprendimento più importante per un bambino ed è complementare alla lettura.  Incoraggiando la lettura e la narrazione aiutiamo il bambino ad ampliare il suo vocabolario e ad imparare a formulare messaggi vocali.
Al Reparto dei Giovani lettori, nella nuova acquisizione dello stand per i piccolini vogliamo incoraggiare la lettura , lo sviluppo della prima infanzia e incentivare l’alfabetizzazione familiare. Mentre i genitori potranno, quando il bambino è al sicuro nello stand, potranno scegliere con calma le favole da leggere a casa ai loro figli.
 
Mostra dell’asilo di Capodistria

Quest’anno i bambini dell’asilo di Capodistria hanno potuto apprezzare il patrimonio culturale in modo  gustoso. Sono state cinque le succursali a prendere parte al progetto: Kekec, Ribica, Čebelica, Žogica e Vanganel-Pikapolonica. Il laboratorio si è svolto nei mesi primaverili adottando all’interno dei gruppi  tutte le norme di sicurezza. I bambini con grande gioia hanno imparato a conoscere e gustare i piatti della tradizione, sfogliando  vecchi libri di cucina, imparando vocaboli del dialetto istriano legati alla cucina e ad ascoltare tante storie sull’argomento.
Siete invitati a visitare la mostra, che si terrà presso il Reparto
per i giovani lettori fino al 31 ottobre.